Sonic the Hedgehog

Sonic the Hedgehog - box cover front JP

 

Sonic the Hedgehog

Scheda Tecnica

 

SCHEDA TECNICA

TITOLO: Sonic the Hedgehog (trad. Sonic il Porcospino)

GENERE: piattaforme

STILE: scorrimento

TEMA: fantasy

SVILUPPO: Sega (Sonic Team)

PUBBLICAZIONE: Sega

ANNO: 1991

PIATTAFORME: Mega Drive/Genesis, Master System/Mark III, Game Gear, MegaCD/SegaCD, Windows, coin-op

N. GIOCATORI: 1

LINGUE: inglese (originale)

SUPPORTI DI MEMORIA: cartuccia, CD, scheda coin-op

PERIFERICHE: joypad

LICENZA: copyright

 

TRAMA

Il dottor Eggman ha trasformato tutti gli animali in robot. Solo Sonic, il porcospino supersonico, può sconfiggere questo scienziato pazzo e riportare la pace a Green Hill.

 

IL GIOCO

Sonic the Hedgehog si presenta con la struttura classica dei platform game, intervallato da momenti in cui si renderà necessario spostare oggetti, nuotare, rimbalzare su molle come nei flipper.

Il sistema di comando è semplice: sinistra e destra muovono Sonic nelle rispettive direzioni; alto permette di guardare verso alto, con annesso il movimento dello schermo che inquadrerà una porzione maggiore dello spazio sopra il personaggio; basso permette di accovacciarsi e guardare verso il basso.
Tutti i tasti del joypad saranno adibiti al salto, che funge anche d’attacco. L’attacco principale di Sonic è basato sul salto con appallottolamento con cui il riccio colpirà tramite le sue spine.
Un altro attacco è effettuato mentre si corre e si preme verso il basso, Sonic si appallottolerà a terra colpendo i nemici.

Il gioco è strutturato in livelli tematici di tre atti ciascuno, il cui scopo principale è arrivare al traguardo alla fine del livello per accedere a quello successivo. In aggiunta ci sono anche i livelli bonus.

Nei livelli vi sono anche dei pali con lo scopo di checkpoint, molle che permettono di raggiungere posti inaccessibili col semplice salto o anelli sospesi in aria.

Durante il percorrimento dei livelli si potranno raccogliere gli anelli e i power-up. Gli anelli hanno lo scopo di non rendere vulnerabile Sonic ai colpi avversari e alle trappole: se Sonic ha anche solo un anello addosso, nel caso venisse colpito perderà gli anelli anziché perdere una vita; comunque, se si viene colpiti, si subirà la perdita di tutti gli anelli indipendentemente dal numero di essi che ci si ritrova a possedere. Nonostante tutto, gli anelli persi da Sonic si potranno recuperare immediatamente, anche se non tutti, dato che spariranno velocemente. Gli anelli sono indispensabili anche per ricevere una vita extra in quanto se ne riceverà una prendendone cento. Con cinquanta anelli si sbloccherà anche il livello bonus.

Sparsi e/o nascosti si possono trovare anche dei power-up come una vita extra, uno scudo che protegge da un danno subito, scarpe per correre ancora più veloci, un pacco da dieci anelli e l’invincibilità.

Nei vari livelli ci saranno da superare vari ostacoli e nemici. Alcuni ostacoli non dannosi son costituiti da salite o giri della morte (loop) superabili solo correndo ad alta velocità, mentre quelli dannosi sono dati da pozze di lava, spuntoni, acqua (che causa annegamento), burroni, nemici standard e boss finali. Gli ostacoli possono portare alla perdita immediata di una vita, alcuni anche se si utilizzano dei power-up o si stanno portando addosso degli anelli. Gli ostacoli che portano alla perdita di una vita anche possedendo power-up sono i burroni, che causano l’uscita dal livello, e l’annegamento nei livelli acquatici se non si riesce a riprendere fiato.

I livelli bonus sono sbloccabili, come detto sopra, dal raccoglimento di cinquanta anelli e sono disponibili uno per atto. Questi anelli non vanno persi prima di arrivare al traguardo alla fine di un atto ma dovranno essere in possesso di Sonic e un anello gigante comparira sopra il cartello a fine livello; Sonic dovrà saltare ed entrare nell’anello gigante anziché passare davanti al cartello.
I livelli bonus sono importanti per raccogliere i sei smeraldi del Caos, con cui si potrà vedere il finale completo del gioco. Ogni livello bonus conterrà uno smeraldo.
Essi sono strutturati come delle specie di mini labirinti che ruoteranno continuamente. Sonic sarà ridotto ad una palla rotante che sarà possibile controllare direttamente.
Questi bonus stage son totalmente privi di nemici e l’unico modo per perdere consiste nel cadere nella zona GOAL che farà uscire Sonic dal livello ma senza procurargli la perdita di vite.
I bonus del livello sono costituiti dagli smeraldi del Caos (principalmente) e dagli anelli, che raccogliendone cento daranno una vita extra, mentre cinquanta daranno un continua extra.
Gli ostacoli presenti nei livelli bonus sono le molle da flipper, i tasti “R” (reverse, cioè “inverti”) che invertono la rotazione dello stage, i tasti “UP” e i tasti “DOWN” che consentono, rispettivamente, di elevare o diminuire la velocità di rotazione del livello.
L’ultimo ostacolo a difesa degli smeraldi sono i blocchi di cristallo: questi cambiano colore ogni volta che vengono colpiti e ogni cambiamento di colore identifica lo stato di debolezza del cristallo. Alla fine i cristalli spariranno e permetteranno di raggiungere lo smeraldo.

 

NOTIZIE VARIE (POSSIBILI SPOILER)

  • Sonic sostituì il precedente personaggio designato per essere la mascotte SEGA, Alex Kidd, nato per il Master System.
  • Nel 2006 è uscito un remake per Game Boy Advance chiamato “Sonic the Hedgehog: Genesis”, che è plausibile sia un gioco di parole riportante alla console da dove ha avuto origine il gioco: il Genesis, chiamato Mega Drive in Europa e Giappone.

 

COLLEGAMENTI

 

Gameplay

Precedente Retrogames online Successivo Donkey Kong

Lascia un commento

Oppure

*