Rocky Interactive Horror Show

Rocky interactive horror show - box UK - front

 

Rocky Interactive Horror Show

Scheda Tecnica

 

DATI TECNICI

TITOLO: Rocky Interactive Horror Show

GENERE: avventura

STILE: comando diretto

TEMA: fantascienza, fantasy, horror, farsa

SVILUPPO: On-Line Entertainment Ltd.

PUBBLICAZIONE: On-Line Entertainment Ltd.

ANNO: 1999

PIATTAFORME: Windows

N. GIOCATORI: 1

LINGUE: inglese (originale, parlato e testo), italiano (ufficiale, sottotitolato)

SUPPORTI DI MEMORIA: CD

PERIFERICHE: tastiera

LICENZA: copyright

 

TRAMA

È una semplice e quotidiana storia di un ragazzo che incontra una ragazza, che a sua volta incontra un travestito alieno proveniente da un altro pianeta.
(dal manuale d’istruzioni del gioco italiano)

 

IL GIOCO

Nei panni di Brad o Janet dovremo salvare il nostro compagno, tramutato in pietra dal macchinario Medusa, prima che la casa si trasformi in una nave spaziale e decolli per il pianeta Transylvania (cit. dal manuale d’istruzioni).

Dovremo quindi trovare tutti i pezzi del puzzle Anti-Medusa e riportare alla normalità il/la nostro/a compagno/a e risolvere il gioco finale. Per far ciò si avranno a disposizione 30 minuti, poi la nave partirà…

Nel gioco potreste venir denudati per farvi perdere tempo, in questo stato non si potranno raccogliere oggetti e ci si dovrà affrettare a ritrovare i vestiti.

L’ambientazione riproduce gli scenari ed i personaggi del film musical al quale è ispirato.
Il sonoro è composto da effetti di qualità standard per il periodo in cui fu creato mentre le musiche propongono i brani originali del musical più degli inediti.

La giocabilità si basa sull’uso della tastiera che propone i tasti direzionali per muovere i protagonisti ed il tasto START o BARRA SPAZIO per eseguire le azioni; altri tasti (spiegati nel manuale) aprono l’inventario e scorrono gli oggetti in possesso; altri aprono la schermata di salva o continua partita e settaggio audio, quest’ultima schermata corrisponde alla pausa, per cui il tempo non scorre.

 

NOTIZIE VARIE (POSSIBILI SPOILER)

  • Alla produzione di Rocky Interactive Horror Show hanno partecipato, nelle sequenze video iniziali e d’intermezzo, Richard O’Brien, l’attore e scrittore di Rocky Horror Picture Show, e Christopher Lee.
  • Prevede 7 personaggi in rotoscope, tecnica già conclamata da alcuni anni come la più realistica per le animazioni all’epoca.
  • Oltre ai brani originali son presenti 3 tracce dance aggiuntive create per il gioco, quindi non presenti nel musical.
  • La prima sequenza video è di Richard O’Brien durante l’installazione ed il filmato è senza sottotitoli nella versione in italiano.

 

COLLEGAMENTI

Precedente Rocket Knight Adventures Successivo Splatterhouse

Lascia un commento

Oppure

*