FreeDOS, un MS-DOS open source

 

FreeDOS è un sistema operativo che si propone come versione open (sotto licenza GNU) di MS-DOS ed è in grado di far girare i software che giravano su questo vecchio sistema a riga di comando.

Immagine dimostrativa di FreeDOS (da freedos.org)

 

FreeDOS gira ovviamente sui nuovi e potenti PC, pesa molto più del sistema originale MS-DOS (un centinaio di mega rispetto ai pochi mega del DOS) ma ha anche più caratteristiche aggiunte rispetto al normale DOS come l’implementazione di lingue in alternativa all’inglese e l’inserimento di comandi nuovi (es. “WCD” per saltare ad una cartella più velocemente).

 

Purtroppo non sempre FreeDOS fa girare bene i programmi, specie per noi retrogamer ci sono dei problemi con alcuni giochi come spiegato anche in questo video (in inglese, del dicembre 2016):

 

Speriamo che in un futuro FreeDOS possa realmente essere un rimpiazzo per MS-DOS dato che questo vecchio sistema è sotto copyright e non si trova facilmente in vendita. Sarebbe anche l’alternativa definitiva all’emulatore DOSBox.

 

Link

Sito ufficiale: http://www.freedos.org/

Precedente I giochi moderni non sono originali Successivo Higan, l'emulatore di Super Nintendo dall'accuratezza perfetta

Lascia un commento

Oppure

*