BinChunker per Linux: convertire i file BIN/CUE in ISO

In attesa di un articolo più corposo metto qui un programma per Linux, a riga di comando,con cui convertire i file BIN/CUE in file ISO. So che non è consigliabile convertire qualsiasi altro formato in ISO perché quest’ultimo pare non gestire bene tutte le tracce presenti e possono verificarsi problemi del tipo non riuscire a sentire alcune musiche, specie nei videogiochi; qualche volta, però, può essere utile avere dei file in formato ISO.

Il programma si chiama BinChunker, e va installato nel seguente modo:

  • Aprire il terminale
  • Digitare: sudo aptitude install bchunk

 

Opzioni:

  • bchunk [-v] [-p] [-r] [-w] [-s] <nome immagine.bin> <nome immagine.cue> <nome iso>

I comandi:

  • -v= stampa molti messaggi, forse utili per chi ne capisce il contenuto
  • -r= scrive le tracce in uscita in MODE2/2352, dall’offset 0 a 2352 byte. Buono per VCD/MPEG
  • -p= scrive le tracce in uscita in MODE2/2352, dall’offset 24 a 2352 byte
  • -w= scrive le tracce audio in formato WAV
  • -s= scambia i byte in ordine nelle tracce

Esempio di comando (semplice):

  • bchunk nome_immagine.bin nome_immagine.cue nome_immagine.iso

Come si nota, bisogna solo inserire il comando bchunk e poi digitare il nome dei file BIN e CUE da convertire e, per ultimo, il nome della ISO in uscita.

 

Note:

Per questo mio articolo ho preso spunto dall’articolo di Ubuntu Geek.

Il sito originale pare essere he.fi e il programma non è aggiornato dal 2004.

Testato su Linux Mint 17.3.

Precedente TOR Browser per Linux Successivo Errori nei videogiochi: Spellcaster e i refusi

Lascia un commento

Oppure

*