Another World della Delphine Software

anotherworld - cover front

 

Another World

Scheda Tecnica

 

DATI TECNICI

TITOLO: Another World (trad. Un altro mondo)
ALTRI TITOLI: Out of this World (USA) (trad. Fuori da questo mondo), Outer World (Giappone) (inglese trad. Mondo Esterno)
GENERE: arcade, avventura cinematica
STILE: simil-lasergame
TEMA: fantascienza
SVILUPPO: Delphine Software
PUBBLICAZIONE: Interplay
ANNO: 1991
PIATTAFORME: Amiga 500 (originale), MS-DOS/MacOS/3DO/Atari ST/Apple IIGS/iOS/Mega Drive/Genesis/Mega CD/Sega CD/Super Nintendo/Super Famicom/coin-op (ufficiali)
N. GIOCATORI: 1
LINGUE: inglese (ufficiale)
SUPPORTI DI MEMORIA: floppy, cartuccia, CD, scheda coin-op
PERIFERICHE: tastiera, joystick, joypad
LICENZA: copyright

 

TRAMA

Lester Knight Chaykin è un giovane scienziato. Una notte entra nel suo laboratorio per continuare un esperimento in corso; fuori inizia a tuonare e quando Lester accende l’apparecchio di fronte a lui un fulmine colpisce un lato dell’edificio, interferendo con l’andamento dell’esperimento, e il macchinario lancia un raggio laser che colpisce lo scienziato e lo trasporta in un altro modo.

 

IL GIOCO

Il gioco viene considerato un piattaforme anche se non ne presenta l’elemento tipico, cioè quello di spostarsi da una piattaforma all’altra. Sembrerebbe piuttosto impostato come un lasergame ma con più libertà d’azione: infatti il personaggio non compie un’azione unica come in questi ultimi ma si muove a seconda dell’input dato dal giocatore, sebbene i movimenti siano comunque impostati in base alla situazione da affrontare; la componente lasergame la si trova in alcuni passaggi in cui il protagonista dovrà muoversi esclusivamente a seconda della situazione in cui si trova, compiendo gesti esclusivi per quel determinato caso.
I movimenti principali sono nello spostarsi a destra e a sinistra, accovacciarsi e saltare. Lester si ritroverà anche a nuotare, in tal caso si muoverà liberamente nelle otto direzioni ma senza poter eseguire ulteriori azioni. Come descritto sopra, azioni alternative si eseguono in base alla situazione in cui si troverà il personaggio.

 

NOTIZIE VARIE (POSSIBILI SPOILER)

  • Un sito interessante è il sito ufficiale di Another world, con notizie dell’ideatore del gioco tra cui il concepimento dello stesso e la sua realizzazione con le tecniche usate.
  • Another World è uno dei primi giochi ad usare la tecnica del rotoscoping e i poligoni.
  • Il gioco è considerato abandonware anche se è uscito un remake relativamente recente per il 20o anniversario e una per Android, tutte e due a pagamento, che potrebbero invalidare l’abandonware anche per le vecchie versioni degli anni 90.

 

COLLEGAMENTI

 

Gameplay

Precedente 1000 Miglia della italiana Simulmondo Successivo Avventura nel Castello di Enrico Colombini

Lascia un commento

Oppure

*